Cos’è Tenesmus?

Tenesmo è la sensazione persistente di dover passare un movimento intestinale, indipendentemente dall’effettiva necessità fisica di rilasciare rifiuti solidi. Può provocare una persona che lotta involontariamente per superare le feci. Una persona con la condizione rilascerà poca o nessuna materia fecale quando tenta di superare le feci. Ciò può causare dolore nella zona rettale e provocare la formazione di rifiuti solidi nell’intestino, rendendo i muscoli addominali angusti.

La condizione è di solito un sintomo di un altro problema medico di base che colpisce il retto o l’intestino. Può essere il risultato di infezioni batteriche dell’intestino, del retto o del sistema digestivo. Il tenesmo può anche essere causato da altre malattie più gravi che impediscono al sistema intestinale di funzionare correttamente.

La malattia di Crohn è una condizione incurabile che causa irritazione gastrointestinale a causa di un’anomalia nel sistema immunitario. Il corpo combatte le sostanze dai cibi digeriti di tutti i giorni che sono normali perché li scambia per malattie o batteri. Ciò può provocare irritazione e causare gonfiore e dolore nel tratto gastrointestinale. Il gonfiore e il dolore possono diffondersi nell’area rettale e causare tenesmo.

Il tenesmo può anche essere un sintomo di un ascesso anorettale, una tasca piena di pus nella zona rettale o vicino. Un ascesso può verificarsi se una ghiandola anale si ostruisce o se c’è un’infezione batterica intorno all’ano. Le infezioni batteriche possono accadere nei bambini che indossano i pannolini perché la loro pelle nuda è costantemente esposta ai batteri fecali. Può anche verificarsi negli adulti a causa di malattie sessualmente trasmissibili causate da rapporti sessuali anali. Gli ascessi anorettali di solito non sono gravi e possono essere facilmente trattati.

La condizione può anche verificarsi come un sintomo di cancro del colon-retto. Nei casi più avanzati di cancro del colon-retto, può formarsi un tumore nell’area rettale. La massa può irritare l’area e causare il blocco che impedisce alle feci di uscire.

Poiché il tenesmo è in genere un segno di un’altra condizione, di solito si attenua una volta che l’altro problema è stato trattato. Se si tratta di una complicazione della malattia di Crohn, i farmaci possono ridurre l’irritazione gastrointestinale, oppure può essere eseguita una chirurgia per riparare eventuali intestino danneggiato. Per un caso causato da un ascesso anorettale, la tasca piena di pus può essere trattata con una procedura per rimuovere chirurgicamente il pus. Un’ulteriore infezione può essere prevenuta mantenendo l’area anale pulita e disinfettata o usando il preservativo durante il rapporto anale per prevenire le malattie a trasmissione sessuale. Il tenesmo che è un sintomo del cancro del colon-retto può ridursi dopo il trattamento del cancro.