Cos’è la colite spastica?

Conosciuto anche come sindrome del colon nervoso e colite del muco, la colite spastica è una condizione in cui le contrazioni normali nel tratto gastrointestinale sono accompagnate da dolore, gonfiore e cambiamenti evidenti nelle abitudini intestinali. Il disturbo può anche far apparire il muco nelle feci. Tutti i sintomi associati alla colite spastica sono anche identificati con la sindrome dell’intestino irritabile e molti medici usano entrambi i termini per descrivere lo stesso disturbo.

Un episodio di colite spastica può verificarsi a causa di allergie alimentari, come una reazione ai dolcificanti artificiali. Le persone che sono intolleranti al lattosio possono trovarsi a dover affrontare un attacco di questa condizione dopo aver consumato una certa quantità di prodotti lattiero-caseari. Il consumo di determinati alimenti che creano gas in eccesso nel sistema può anche innescare un episodio.

Insieme a diverse cause di colite spastica, possono manifestarsi numerosi sintomi diversi. La gravità di questi sintomi varia da persona a persona. Inoltre, non è necessario provare tutti i sintomi noti della colite spastica per poter diagnosticare la condizione.

Sia la stitichezza che la diarrea possono verificarsi durante un episodio di questo disturbo. Non è insolito che i due sintomi si alternino durante un singolo episodio o da un episodio all’altro. C’è anche una costante sensazione di essere pieno e un po ‘gonfio nel mezzo. Molte persone scoprono di avere attacchi più frequenti con flatulenza durante un episodio, così come crampi nell’addome che possono diventare piuttosto dolorosi.

In situazioni in cui i sintomi sembrano essere lievi, il trattamento con colite spastica può incentrarsi sul fare alcuni cambiamenti nella dieta. Si consiglia l’uso di integratori di fibre per aiutare a ripristinare la regolarità dei movimenti intestinali. Ridurre gli alimenti che sono noti per la produzione di gas, come il cavolo crudo e il cavolfiore, può anche essere utile. Diversi tipi di legumi possono anche essere minimizzati o eliminati del tutto dalla dieta.

Un medico può anche raccomandare farmaci da banco per aiutare con il senso di gonfiore e la diarrea. Quando questo è il caso, i farmaci dovrebbero essere presi come indicato dal medico. Se non sembrano fornire molto in termini di sollievo, tu e il tuo medico potete esaminare farmaci più aggressivi che potrebbero essere d’aiuto nella vostra situazione. Questo può includere l’uso di anticolinergici, che hanno un impatto su alcune funzioni legate al sistema nervoso autonomo. Alcuni antidepressivi sono noti per alleviare alcuni dei sintomi della colite spastica.

Mentre la condizione è in corso, molte persone vanno per anni tra periodi di colite spastica. Apprendendo ciò che è probabile che causi un episodio ed evitando quegli alimenti o cause correlate, è possibile prevenire gravi epidemie. Anche se è probabile che gli episodi lievi compaiano di tanto in tanto, di solito sono di breve durata e possono essere gestiti con rimedi da banco.