Cos’è la tricologia?

La tricologia è un’area di specialità che si occupa principalmente di capelli e cuoio capelluto. Praticare in questo campo richiede in genere una buona conoscenza della fisiologia dei capelli e del cuoio capelluto, nonché dei fattori medici e di stile di vita che influenzano la salute dei capelli e del cuoio capelluto. Un professionista qualificato in tricologia viene spesso definito un tricologo. Caduta dei capelli, forfora, o eczema del cuoio capelluto sono alcuni dei disturbi comunemente trattati dalla pratica tricologi. Problemi ai capelli o al cuoio capelluto potrebbero essere trattati con farmaci, prodotti topici, metodi non chirurgici o procedure chirurgiche.

Il campo della tricologia è generalmente considerato una specialità paramedica. I laureati in farmacia e in scienze e le estetiste possono intraprendere corsi e ottenere la certificazione come tricologi. Alcuni medici di dermatologia possono specializzarsi in questo settore. I programmi di tricologia possono variare in durata. Le credenziali delle istituzioni professionali come l’Associazione internazionale dei tricologi e l’Istituto dei tricologi sono generalmente meglio riconosciute.

La tricologia coinvolge lo studio scientifico dell’anatomia dei capelli e del cuoio capelluto, i relativi processi biochimici, la crescita dei capelli e il ciclo di caduta. I tricologi sono in genere addestrati a diagnosticare i sintomi ea trattare disturbi quali alopecia, dermatite seborroica, psoriasi del cuoio capelluto, ingrigimento prematuro e danni ai capelli. La formazione di solito include diversi farmaci e procedure tricologiche per le condizioni di capelli e cuoio capelluto. La competenza in questa specialità potrebbe consentire a un professionista di discernere i sintomi di capelli e cuoio capelluto che indicano un’altra condizione medica.

All’inizio del trattamento, un professionista di solito esamina il cuoio capelluto e i capelli del paziente e chiede informazioni sulla routine di cura dei capelli e sulle abitudini alimentari. A volte un tricologo ispeziona i capelli di un paziente al microscopio e conduce un’analisi dettagliata. Potrebbe essere suggerito un esame del sangue per controllare i livelli ormonali o per rilevare la presenza di deficit di ferro o tiroide. Nel caso della perdita di capelli, un tricologo potrebbe essere in grado di determinare il tipo di perdita di capelli e se è reversibile o meno.

A seconda della condizione specifica, il trattamento può includere un farmaco per capelli o cuoio capelluto e una formulazione topica che può contenere una crema idratante, un ingrediente antinfiammatorio o un composto cheratolitico per squame o croste sul cuoio capelluto. Per alcuni pazienti, l’elettroterapia per il cuoio capelluto potrebbe essere prescritta per promuovere la crescita dei capelli. Procedure come il trapianto di capelli possono essere eseguite su aree calve.

I saloni possono attirare i servizi di alcuni tricologi. Come parte dei loro servizi, i saloni di tricologia offrono spesso trattamenti per capelli e cuoio capelluto che possono aiutare a evitare problemi. La terapia preventiva potrebbe aiutare a migliorare la condizione del cuoio capelluto e rafforzare il follicolo pilifero. Un tricologo può anche suggerire un regime di mantenimento per i capelli.

Alcuni tricologi sono impegnati nella ricerca clinica di capelli e cuoio capelluto o sono coinvolti nello sviluppo del prodotto. La competenza in tricologia potrebbe essere applicata ad altre aree come la medicina legale. L’analisi dei capelli potrebbe aiutare un team forense a confermare l’identità di un sospetto. Di conseguenza, un tricologo qualificato potrebbe essere chiamato a testimoniare come esperto in tribunale.