Cos’è la meditazione Theta?

Le onde Theta sono classificate come segnali elettrici che si verificano nel cervello a una frequenza di onda da 6 a 12 hertz. Queste onde si verificano durante l’infanzia, in un momento di apprendimento profondo, così come durante uno stato di profonda consapevolezza o meditazione. Spesso, una meditazione theta richiede a un individuo di eseguire determinate tecniche di respirazione e rilassamento per aiutare a spostare il cervello da uno stato sveglio a uno stato theta più lento e rilassato. Una sessione di meditazione theta registrata può contenere toni binaurali, che sono pensati per influenzare gli schemi delle onde cerebrali e portare le onde cerebrali verso lo stato theta più rapidamente.

Durante l’infanzia, il cervello è spesso in una frequenza di onde cerebrali più lento rispetto agli adulti, che è essenziale per l’apprendimento e l’acquisizione di nuove informazioni. Questo stato di onde cerebrali più lento è chiamato theta brainwave, ed è presente nella maggior parte degli esseri umani e degli animali durante il periodo di profondo rilassamento e sonno. È stato registrato che coloro che partecipano alla meditazione regolare possono portare il loro cervello in questo stato, aiutando eventualmente a rafforzare l’apprendimento e la memoria. Una meditazione theta richiede semplicemente che un individuo entri in uno stato di coscienza rilassato per un certo periodo di tempo.

Una meditazione theta spesso consiste nel praticare esercizi di respirazione, come inspirare profondamente per un determinato periodo di tempo ed espirare per lo stesso tempo. Dopo pochi minuti, il corpo inizia a rilassarsi e le onde cerebrali iniziano a rallentare. Quando il cervello passa da uno stato di allerta a uno stato lento e silenzioso, è sicuro dire che il cervello sta entrando nelle prime ondate di theta. Anche se questo può richiedere tempo per un meditatore da padroneggiare, un individuo può rimanere in uno stato theta per un massimo di un’ora o più.

Molte registrazioni di rilassamento e meditazione theta contengono toni binaurali, una tecnologia incorporata nella musica che aiuta a sincronizzare le frequenze delle onde cerebrali con una determinata onda. I battiti binaurali associati a theta possono portare il cervello nello stato theta più rapidamente rispetto alla sola meditazione pura. Sebbene la ricerca sui benefici della meditazione theta e della tecnologia delle onde cerebrali sia alquanto minima, sembra che ci sia qualche evidenza che entrambi possano aiutare con il richiamo e l’apprendimento. La maggior parte della meditazione associata a theta ha anche dimostrato di ridurre i livelli di stress e migliorare il sistema immunitario.