Qual è la connessione tra la mestruazione e l’ovulazione?

Le mestruazioni e l’ovulazione fanno entrambe parte del ciclo riproduttivo femminile umano, chiamato anche ciclo mestruale. In un tipico ciclo riproduttivo, le mestruazioni e l’ovulazione sono separate di circa nove giorni, anche se questo varia da persona a persona e da ciclo a ciclo. La durata media del ciclo mestruale è solo di oltre 29 giorni.

Il ciclo mestruale è diviso in quattro fasi principali. Le mestruazioni sono la prima fase, quando il rivestimento dell’utero, chiamato endometrio, viene versato. Il sangue e il tessuto endometriale vengono espulsi dal corpo attraverso la vagina. I crampi mestruali sono il risultato dei muscoli che espellono l’endometrio.

Una volta che il rivestimento uterino è stato versato, inizia la fase follicolare o proliferativa. Durante questa fase, il corpo rilascia ormoni che stimolano la crescita di un follicolo ovarico. Man mano che il follicolo cresce, a sua volta rilascia un ormone chiamato estradiolo, che stimola la ricrescita dell’endometrio.

L’ovulazione è la terza fase del ciclo. Con la maturazione del follicolo ovarico, l’innalzamento dei livelli di estradiolo causa il rilascio dell’ormone luteinizzante (LH), che fa sì che il follicolo rilasci un ovocita secondario, che matura in un ovulo o uovo. L’ovulo lascia l’ovaio, entra nella tuba di Falloppio e rimane lì per circa un giorno. Se viene fecondato da uno spermatozoo, si impianterà nell’endometrio e alla fine maturerà in un embrione, altrimenti si disintegrerà nella tuba di Falloppio.

Nella fase luteale, nota anche come fase secretoria, le restanti parti del follicolo ovarico si trasformano in un corpo chiamato corpo luteo, che rilascia più ormoni, compreso il progesterone. Questi ormoni rendono l’endometrio più ricettivo all’impianto dell’uovo fecondato. Se nessun uovo viene impiantato, il corpo luteo si atrofizza e il livello di progesterone diminuisce, causando la perdita dell’endometrio e il ciclo delle mestruazioni e dell’ovulazione per ricominciare.

Le mestruazioni e l’ovulazione sono di solito moderatamente regolari e prevedibili, ma una serie di condizioni può interferire con la relazione tra le mestruazioni e l’ovulazione e, quindi, con il funzionamento del ciclo. Squilibri ormonali o chimici, basso peso corporeo, alcune malattie e altri fattori fisici possono portare all’anovulazione, in cui si verifica il ciclo mestruale, ma la donna non ovula. L’anovulazione può causare periodi irregolari o interrompere del tutto le mestruazioni, una condizione chiamata amenorrea. In alternativa, può verificarsi un sanguinamento eccessivo. L’anovulazione è solitamente curabile e il trattamento ripristinerà il funzionamento del ciclo mestruale.