Cos’è il reflusso acido grave?

Il reflusso acido severo è una condizione medica caratterizzata da frequenti episodi di bruciore di stomaco grave e dall’emergere di complicazioni come l’erosione dell’esofago causata da un’irritazione prolungata. Le persone con grave reflusso acido devono ricevere un trattamento per prevenire ulteriori complicazioni dall’apparire. Il trattamento risolve anche il dolore e il disagio e può risolvere altri problemi come l’asma complicata da bruciore di stomaco e insonnia causata da dolore toracico ricorrente.

Nella malattia da reflusso acido, lo sfintere nella parte inferiore dell’esofago, progettato per mantenere l’acido dello stomaco fuori dall’esofago, si indebolisce, consentendo all’acido di entrare nell’esofago, specialmente quando i pazienti sono sdraiati o dopo aver terminato un pasto abbondante. Mentre il tessuto in questa zona del corpo è molto duro, può diventare irritato se è cronicamente esposto all’acidità dello stomaco. Il paziente avverte una sensazione di bruciore spiacevole e può sentire una pressione sul torace e possono svilupparsi sintomi come tosse, difficoltà a deglutire e eruttazione.

Nel reflusso acido severo, le riacutizzazioni sono molto frequenti e il paziente può avere complicazioni come esofagite, un’infiammazione dell’esofago causata dall’esposizione cronica all’acidità dello stomaco. I pazienti possono anche avere stenosi esofagee, dove il tessuto nell’esofago è ristretto e stretto a causa dell’infiammazione. Alcuni pazienti hanno anche una condizione chiamata esofago di Barrett, un precursore della crescita cancerosa nell’esofago. Queste complicazioni indicano che il reflusso acido si è verificato per un lungo periodo di tempo, abbastanza a lungo da causare cambiamenti nel tessuto dell’esofago.

Il reflusso acido non causa sempre il bruciore di stomaco. In caso di reflusso acido silente, la casella vocale del paziente viene erosa dal danno dell’acido gastrico e il paziente può tossire frequentemente, sibilare e avere difficoltà a parlare chiaramente. In tutti i casi di grave reflusso acido, i medici usano strumenti diagnostici come la scopatura della gola e dell’esofago, prelevando campioni di biopsia e controllando condizioni con sintomi simili, come l’angina. Se il medico determina che il paziente ha un grave reflusso acido, le opzioni di trattamento possono essere discusse.

A volte i farmaci possono risolvere il problema, così come i cambiamenti dello stile di vita. Alcune persone provano sollievo quando perdono peso, si vestono con indumenti più larghi ed evitano certi cibi. Altri pazienti potrebbero aver bisogno di un intervento chirurgico per riparare lo sfintere. La chirurgia è invasiva, ma può essere la migliore opzione di trattamento per un paziente che sta lottando con grave reflusso acido quando altri mezzi di trattamento non funzionano. I pazienti possono discutere le opzioni di trattamento con i loro medici per sviluppare un piano di trattamento su misura per i loro bisogni.