Perché la forma delle cicatrici?

Le cicatrici si formano come risultato di lesioni al derma. Il derma è uno strato di pelle che è allo stesso tempo profondo e sensibile. Quando si verifica un danno a questo strato di pelle, il corpo produce nuove fibre di collagene allo scopo di riparare la lesione. Quando la ferita ha finito di guarire, si forma una cicatrice.

Il tessuto della cicatrice sembra diverso dal normale tessuto del corpo. Di solito le cicatrici sono piatte e leggermente colorate. A volte, tuttavia, il corpo si spegne in produzione di collagene, producendo troppo o troppo poco. Quando ciò si verifica, le cicatrici che formano possono sembrare diverse

Quando il corpo produce troppo collagene, si formano cicatrici sollevate. Le cicatrici ipertrofiche e cheloidi sono entrambe cicatrici in rilievo. Cicatrici di questo tipo sono più comuni tra le persone che hanno la pelle più scura. Sono anche più comuni tra le persone più giovani.

Le cicatrici si formano a causa di graffi, tagli e forature. Possono anche derivare da interventi chirurgici, infezioni o malattie. Anche l’acne può causare cicatrici. La maggior parte delle lesioni della pelle provoca un certo livello di cicatrici, anche quando il danno è minore. In alcuni casi, tuttavia, le cicatrici possono essere così lievi da risultare appena visibili.

Alcune cicatrici si formano con un aspetto rientrato o incavato. Queste cicatrici si sviluppano spesso come conseguenza di incisioni chirurgiche, varicella o acne. Chiamate cicatrici atrofiche, queste cicatrici si formano quando il grasso e il muscolo sotto la pelle si perdono, non riuscendo a sostenere la pelle sovrastante.

A volte, le cicatrici si formano come il risultato dell’allungamento della pelle. Questo tipo di cicatrici si verifica quando la pelle è tesa in modo rapido, piuttosto che lento e graduale. Ad esempio, l’allungamento della pelle si verifica comunemente a causa dell’aumento di peso durante la gravidanza. Inoltre, alcune cicatrici si formano quando la pelle viene sottoposta a stress durante la guarigione da una ferita. Questo tipo di allungamento della pelle è più probabile che porti a cicatrici quando si verifica in prossimità di un’articolazione.

Sebbene le cicatrici si formino mentre il corpo lavora per riparare se stesso, il tessuto che si forma non è della stessa qualità della pelle non screpolata. Generalmente, il tessuto cicatriziale è meno capace di resistere alle radiazioni ultraviolette. I follicoli piliferi non sono in grado di ricrescere quando la pelle forma tessuto cicatrizzato. Inoltre, il tessuto cicatriziale non supporta la ricrescita delle ghiandole sudoripare.

Ci sono molti trattamenti progettati per migliorare l’aspetto delle cicatrici. Includono trattamenti topici, radioterapia, procedure chirurgiche e iniezioni di steroidi. Possono essere usati anche dermoabrasione, resurfacing laser e iniezioni di collagene. Sebbene i trattamenti possano avere successo nel minimizzare l’impatto estetico delle cicatrici, non c’è modo di rimuoverli completamente in questo momento.