Cos’è la sinovite transitoria?

La sinovite transitoria, che viene spesso definita sinovite tossica, è un tipo temporaneo di artrite. Questa condizione colpisce solo i bambini, più comunemente i ragazzi rispetto alle ragazze, di solito tra i tre ei dieci anni. L’artrite di solito colpisce un fianco, tuttavia anche il ginocchio o la coscia possono essere colpiti. Solitamente provoca dolore e gonfiore e il genitore può anche notare che il bambino cammina con zoppia.

L’artrite è solitamente cronica, tuttavia, la sinovite transitoria appare e scompare improvvisamente, di solito entro sette o dieci giorni. La causa esatta di questa condizione temporanea è sconosciuta, ma appare spesso dopo che il bambino ha sofferto di un’infezione virale. Questa artrite post-infettiva può seguire malattie come la varicella, la parotite e il virus Epstein-Barr, così come l’epatite B, l’herpes e il vaiolo. I sintomi della sinovite transitoria possono imitare altre condizioni, come l’artrite settica, quindi i genitori dovrebbero portare il bambino dal medico per escludere altre possibili condizioni.

Oltre al dolore e al gonfiore, un bambino con sinovite transitoria può soffrire di febbre bassa. Il bambino può lamentare dolore nella parte anteriore e nella parte centrale della coscia. Generalmente mostra una zoppia che non può essere spiegata da cause fisiche, come una lesione. Il dolore nell’articolazione dell’anca o del ginocchio può aumentare con la deambulazione, altri movimenti e in piedi. Per alleviare il dolore, un bambino con questa condizione può sdraiarsi sulla schiena con il ginocchio piegato sul lato interessato.

Sebbene la sinovite transitoria sia temporanea, il bambino deve essere sottoposto a test per assicurarsi che la fonte del dolore non sia una condizione più grave, come l’artrite settica o la malattia di Legg-Calve-Perthes. Il medico probabilmente eseguirà esami di imaging dell’anca, come i raggi X, un’ecografia e una scansione ossea. Può ordinare un conteggio completo delle cellule del sangue (CBC). Per confermare la diagnosi, il medico può talvolta aspirare o estrarre il liquido dall’articolazione con un ago e inviarlo al laboratorio per il test.

C’è poco trattamento necessario o disponibile per sinovite transitoria, oltre alle misure adottate per alleviare il disagio del bambino. Il genitore dovrebbe tenere il bambino a casa da scuola e incoraggiarlo a rimanere a letto e limitare i movimenti. Quando il bambino soffre di febbre, il genitore deve misurare la sua temperatura periodicamente e segnalare eventuali aumenti di temperatura. Un farmaco antinfiammatorio non steroideo (NSAID), come l’ibuprofene, può essere somministrato per alleviare l’infiammazione, il dolore e il gonfiore. I bambini che non guariscono entro 10 giorni devono essere riesaminati dal medico.