Perché l’encefalite è così pericolosa?

L’encefalite provoca gonfiore del cervello, che può essere piuttosto pericoloso. Molte malattie virali e batteriche possono causare questo gonfiore, ma una delle condizioni più riconoscibili associate ad esso è il virus del Nilo occidentale, che viene trasmesso attraverso le punture di zanzara. Ogni volta che si verifica questa condizione è pericoloso perché colpisce il cervello, l’organo che controlla tutti gli altri organi e aiuta le persone a pensare e ragionare.

È difficile trattare l’encefalite, anche quando la causa è batterica. Una volta che il cervello inizia a gonfiarsi, può portare a sintomi abbastanza immediati, come perdita di memoria, confusione, perdita di alcune funzioni corporee e danni al tessuto cerebrale. Alcuni gonfiori possono causare danni irreversibili al cervello prima che possa essere trattato il fattore causale del problema.

Un cervello infetto può essere causato da meningite, o può causare meningite, poiché il fluido nella colonna vertebrale deriva dal fluido nella testa. L’encefalite può anche alterare la respirazione e causare danni polmonari temporanei o permanenti. Il cuore può anche essere colpito, in particolare quando il gonfiore del cervello è dovuto ai batteri. Spesso, i batteri dello streptococco possono far crescere i tessuti nelle valvole cardiache, che si chiama endocardite. Questa complicanza può danneggiare le valvole e richiedere un intervento chirurgico per pulire o sostituire a volte le valvole, se necessario.

Poiché i primi sintomi, come febbre minore o cambiamento di atteggiamento, possono essere ignorati, questa condizione può portare a compromissione cerebrale. I centri del linguaggio / linguaggio o i centri di comportamento del cervello possono essere permanentemente influenzati, proprio come gli effetti che si possono osservare da un ictus. Ciò può significare mesi di logopedia per aiutare un paziente a riprendersi dal danno causato dall’encefalite.

Anche se trattata, l’encefalite può provocare la morte. La funzione del cervello può essere così compromessa dal gonfiore che l’organo semplicemente spegne tutti i sistemi del corpo. Le crisi dolorose causate dal gonfiore possono anche peggiorare la condizione, affrettando la morte di una persona.

In generale, questa condizione tende ad essere peggiore in coloro che sono molto giovani o molto vecchi. La maggior parte delle persone che hanno casi con cause virali o batteriche si riprenderanno senza danni cerebrali. I bambini di età inferiore ai cinque anni e gli anziani sembrano particolarmente vulnerabili alle complicazioni, tuttavia.

Il trattamento comprende antibiotici quando la condizione è batterica, gli steroidi per ridurre il gonfiore, i farmaci antiepilettici e i farmaci antivirali se la causa è virale. In rari casi, la chirurgia deve essere eseguita per liberare il cervello dal fluido accumulato che sta gravemente compromettendo il funzionamento del cervello. Chirurgia di questo tipo è pericolosa da eseguire, in particolare su qualcuno indebolito dalla malattia.